CAMMINATE SPECIALI.

Eventi in collaborazione con enti, associazioni e agenzie.
Camminate speciali, nel solco MetroTrail, alla ricerca della Natura nei quartieri di Torino.


CONQUISTIAMOCI LA BIRRA!

Andiamo… in birreria! Camminata che, partendo da Corso Telesio, attraverso il Parco della Pellerina, poi quello poco conosciuto di Via Calabria, il Parco Dora e la suggestiva Iron Valley, permette di arrivare quasi in centro città, per la maggior parte del percorso sempre in mezzo al verde. Sarà l’occasione per rendersi conto che la natura è ancora molto presente in città, anche in zone insospettabili! Si arriva a conoscere una piccolissima birreria dove “sentirsi a casa, conoscere gente e degustare birra”; il luogo affascina, ancor di più perché ce lo “conquisteremo” a piedi! Al locale, il nostro ospite titolare ci affascinerà con la sua conoscenza del mondo della birra, sempre alla ricerca di prodotti di birrifici artigianali, rigorosamente made in Italy! Faremo una degustazione (costo 15 EUR, da pagare in loco) di 3 birre alla spina, chiara, ambrata e luppolata, accompagnata da sfiziosità. La via del ritorno, più breve e in notturna, ci riporterà, attraverso le suggestive stradine del quartiere Campidoglio, al punto di partenza.

  • 11 KM
  • 40% GREEN
  • CITTÀ DI TORINO, QUARTIERI DI: VALLETTE LUCENTO, MADONNA DI CAMPAGNA, BORGATA VITTORIA, AURORA, CAMPIDOGLIO
  • DURATA ESCURSIONE: 4 ORE
  • DEGUSTAZIONE BIRRE PRESSO LE BIRRE DEL CARLINO (10 EUR, da pagare in loco)

FALCHERABARRIERA!

E’ possibile legare tra di loro storie su antichi romani e monaci, i Savoia, la Torino dell’800, un raro rapace “urbano”, i Crociati, un supermercato unico al mondo, una città del futuro che nasce dalla terra, un rifugio antiaereo e la cucina africana? Naturalmente sì, ed è possibile farlo in puro stile MetroTrail; camminando!
Da Corso Giulio Cesare, la Stura prima, il Po in seguito ed infine piazze, strade e posti segreti di Barriera di Milano, ci accompagnano nel racconto delle nostre storie, questa volta rinforzate da una vera esperta di questi quartieri e dei loro cambiamenti sociali; con lei non si riesce a decidere se affascinano di più le storie del passato, del presente o del futuro.
Interpreti della nostra storia: il Parco Arrivore e la barca dei Monaci, il Nibbio del Parco della Confluenza, la Cascina Airale alla Colletta, la Manifattura Tabacchi, la chiesa di San Gaetano da Thiene e le sue coppelle, gli orti di Via Petrella, il tetto del LIDL di Via Bologna, le case di Barriera, il Bunker e il Circolo di culture e sapori africani Jigeenyi.

In collaborazione con Daniela Re, architetto dello studio ECOprogetto e curatrice del progetto Vivo in Barriera/Aurora.

  • 8 KM
  • 60% GREEN
  • CITTÀ DI TORINO, QUARTIERI DI: FALCHERA, REGIO PARCO, VANCHIGLIA, BARRIERA DI MILANO
  • DURATA ESCURSIONE: 4 ORE
  • DEGUSTAZIONE PRESSO CIRCOLO DI CULTURE E SAPORI AFRICANI JIGEENYI (10 EUR, da pagare in loco)

VIE D'ACQUA

Per Urban Lab Torino proponiamo quattro itinerari per scoprire alcuni dei luoghi simbolo della trasformazione della città. Ripercorrendo ex aree industriali, parchi, sponde fluviali e canali si incontreranno alcuni degli spazi che documentano il cambiamento del paesaggio urbano nel corso del tempo. Le camminate si concluderanno con una visita guidata e una piccola merenda.

Ex Canale Michelotti - fiume PO  (8 km)
Il percorso proposto passa lungo le sponde del Po e del Parco Michelotti, sulle tracce del canale omonimo e dell’Oltrepò industriale ottocentesco, per poi rientrare sulla sponda opposta del fiume e raggiungere infine Urban Lab.
Rinfresco in Urban Lab a cura di Freedhome.

Falkerabunker - torrente Stura (8 km)
Il percorso, alla scoperta di Barriera di Milano e del Torrente Stura, racconta alcuni dei luoghi simbolo della trasformazione di quest’area per raggiungere al termine della camminata l’Associazione Culturale Variante Bunker.
Rinfresco con ricette d’Africa a cura del Circolo Culturale Jigeenyi.

Il “motore” di Torino - fiume Dora Riparia (9 km)
Partendo dalla Pellerina, il percorso segue il sistema verde presente lungo le sponde della Dora fino ad arrivare all’Environment Park, parco scientifico tecnologico per l’ambiente, che si sostiene energicamente grazie all’acqua della Dora e del Canale Meana. Termine in Urban Lab.
Rinfresco in Urban Lab a cura di Freedhome.

Miraflores – Orti Generali - torrente Sangone (8 km)
Partendo dal Parco Boschetto, si percorrono le sponde del Sangone, fino ad arrivare al Mausoleo della Bela Rosin. Da qui si percorrono i sentieri del Parco Colonnetti fino ad arrivare agli Orti Generali.
Rinfresco al Chiosco degli Orti Generali.

A SPASSO PER IL PASSANTE

Si può trasformare una città, riavvolgendo il tempo e creando viali e spazi verdi dove prima scorreva il treno? E si può aggiungere bello al bello, disseminando questa arteria verde che taglia in due Torino, di opere di artisti contemporanei eccellenti? Naturalmente la risposta è sì, e si parla della Spina Centrale che ricopre il vecchio Passante Ferroviario. Scopriamola in puro stile MetroTrail, camminando e scoprendo i tanti capolavori presenti (e nascosti), con i racconti di Metropolitana Culturale!

Camminata cittadina che riserva grandi sorprese; un lungo tappeto verde si srotola di fronte a noi permettendoci, partendo dall’Environment Park sul fiume Dora di arrivare, pur con qualche passaggio urbano, fino a Santa Rita, seguendo il percorso un tempo fatto di rotaie, ora ricollocate a metri sotto terra. Scopriremo capolavori di artisti contemporanei di prim’ordine, da Mario Merz a Giuseppe Penone, a Per Kirkeby, giardini e parchi sorti in zone dove prima imperavano industrie e aree degradate, simboli dell’eccellenza torinese in vari campi, per terminare al Parco Arte Vivente, dove la natura è protagonista, necessaria fonte d’ossigeno ed opera d’arte al tempo stesso. 

  • 9 KM
  • 60% GREEN
  • CITTÀ DI TORINO, QUARTIERI DI: SAN DONATO, CIT TURIN, BORGO SAN PAOLO, SANTA RITA
  • TEMPO MEDIO DI CAMMINATA&STORIE: 4 ORE



MI INTERESSA!